rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Blog

Eutanasia legale, Alessandro Gentiletti: “Grazie agli oltre seimila ternani. Batte forte in città il cuore dei diritti”

Il consigliere comunale e componente dell'Associazione Coscioni: “La nostra battaglia è stata carica di speranza e lo è ancora. E' mossa dalla passione per la libertà, senso profondo e fine ultimo di ogni impegno politico”

Il tema legato all’eutanasia legale sta catalizzando l’attenzione dei media nazionali, a seguito della pronuncia delle Consulta che ha dichiarato inammissibile il ricorso al referendum. Anche a Terni il dibattito è piuttosto acceso, dopo l’iniziativa svoltasi nei gazebo - nelle scorse settimane - per la raccolta delle firme, a supporto dell’Associazione promotrice Luca Coscioni.  

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti componente dell'Associazione Coscioni, intervenuto a riguardo, dichiara: “Agli oltre seimila ternani che questa estate sono venuti ai nostri gazebo ed in particolare ai tantissimi giovani che si sono mobilitati con entusiasmo, amore per la vita e per i diritti di tutti dico grazie”.

Come tiene a specificare il consigliere: “Speranza e ottimismo non sono la stessa cosa - diceva Havel. La speranza non è la certezza che una cosa andrà a finire bene ma la convinzione che ha senso a prescindere dal risultato. La nostra battaglia è stata carica di speranza e lo è ancora. È mossa dalla passione per la libertà, senso profondo e fine ultimo di ogni impegno politico”.

Ed ancora: “La nostra sfida non solo non finisce qui ma si rafforza e continuerà, con ancora più determinazione. Al fianco dell'Associazione Luca Coscioni, delle tante e tanti cittadini che non si rassegnano alla sopraffazione e si impegnano contro le ingiustizie. La città di Terni ha dimostrato di essere una comunità viva, attiva, libera dai condizionamenti della partitocrazia e dal fanatismo ideologico di una rumorosa minoranza. Batte forte in città il cuore dei diritti – conclude Gentiletti - e su questa strada ci troveremo e ci troveranno ancora”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eutanasia legale, Alessandro Gentiletti: “Grazie agli oltre seimila ternani. Batte forte in città il cuore dei diritti”

TerniToday è in caricamento