rotate-mobile
Blog

Cambi di casacca a Palazzo Spada, il Pd: “Altro che quelli di prima, quelli di dopo al caos”

L’intervento del consigliere Dem Filipponi: "Il centrodestra denuncia assoluta mancanza di qualità"

Francesco Filipponi, capogruppo comunale Pd 

Il tourbillon di dimissioni e continui cambi di casacca, in un consiglio comunale sempre più scosso e incredulo, è dovuto a una giostra che denota opportunismo, irresponsabilità e mancanza assoluta di qualità, da parte della quasi totalità della classe politica del centrodestra ternano.

Quella che, con la vittoria della destra, si era presentata come nuova e capace, in alternativa a quelli di prima,  motto con cui ancora oggi si esprimono per giustificare il fallimento della loro esperienza. Mai in passato, anche in momenti altamente drammatici per la vita delle istituzioni comunali, si era assistito a questo fuggi fuggi e alla continua caccia di presunti posti al sole. Mai in passato si era assistito a un opportunismo così spinto con personaggi della destra ternana che si fregiano di progetti e di interventi, come il Palasport, che quando erano all'opposizione hanno ostacolato in tutti i modi. 

Per tutti quelli che fanno politica e sono appassionati alla politica è triste vedere come i partiti siano usati come autobus, mezzi comodi quando sono al 30% e invece da abbandonare quando perdono consensi. Dove è, ad esempio, la Lega che riempiva le piazze con gli amministratori comunali che sgomitavano per essere in prima fila?

Al fondo di questa giostra c'è un unico obiettivo: il migliore posizionamento, per il  risultato personale alla prossima fiera delle poltrone. Ne concludiamo che a Terni non c'è, e non è  neppure all'orizzonte, alcuna nuova e credibile classe dirigente politica né istituzionale prodotta dalla destra; si vede dalla mancanza assoluta di rispetto per le istituzioni, dal mancato senso di appartenenza, dai risultati, dalla completa mancanza  di iniziativa e di progettualità per la città, privata di futuro.  Nel frattempo infatti Terni rischia il baratro economico e sociale, oltre che dei servizi ad iniziare da quello legato alla gestione della sanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambi di casacca a Palazzo Spada, il Pd: “Altro che quelli di prima, quelli di dopo al caos”

TerniToday è in caricamento