Giovedì, 23 Settembre 2021
Blog

Incendio a Maratta, Gentiletti (Senso civico): "Rilanciare l'impianto"

Il capogruppo della lista civica a Terni dopo il rogo che ha coinvolto l'impianto di gestione rifiuti: "Va scongiurata la cessione della parte pubblica di Asm"

Alessandro Gentiletti, capogruppo Senso civico Terni

Dobbiamo ancora capire cosa ha provocato l'incendio all'impianto di Asm e la portata dei danni che ha subito, se vi sono stati e in quale entità. Intanto però occorre fin da subito affermare due principi inequivocabili. Anzitutto quell'impianto non deve essere abbandonato, ma questa situazione deve essere lo sprone definitivo per rilanciarlo e concretizzare il progetto di rifacimento dell'impianto di Tmb in modo più moderno ed efficiente. Il secondo è che va evitata e scongiurata in ogni modo la cessione anche parziale della proprietà pubblica di Asm e che si punti su impianti privati che altrove realizzano gli stessi servizi. Su questo assicuriamo fin da ora battaglia. Su questo la città deve mobilitarsi fin da subito, a tutela del suo patrimonio, che deve essere efficientato e modernizzato e per il pieno controllo pubblico sul ciclo dei rifiuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Maratta, Gentiletti (Senso civico): "Rilanciare l'impianto"

TerniToday è in caricamento