Sabato, 18 Settembre 2021
Blog

Incendio a Maratta, le forze di maggioranza: “I problemi devono essere affrontati in modo intelligente, capace ed innovativo”

Intervento congiunto da parte dei gruppi consiliari di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Terni Civica e Misto Musacchi

foto di repertorio

I gruppi consiliari della maggioranza rispondono agli interventi pervenuti, a più riprese, dall’opposizione a seguito dell’incendio diffusosi in zona Maratta, nel corso della giornata di giovedì 12 agosto. Un rogo che ha rimesso al centro alcuni temi di primaria importanza, uno su tutti quello ambientale, scatenando una serie di reazioni in sequenza. “Probabilmente l’unica cosa che sta andando in fumo in queste ore è la sana e intelligente dialettica politica che nei momenti di difficoltà dovrebbe andare oltre ogni tipo di propaganda”. Affermano i consiglieri di maggioranza appartenenti ai gruppi di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Terni Civica e Misto Musacchi.

Incendio e conseguenze: “Ad alcuni degli interrogativi che sono stati posti in queste ore a diverso titolo dalle minoranze risponderà l’autorità giudiziaria. Gli aspetti politici sollevati strumentalmente- aggiungono - in questo momento non possono assumere alcuna rilevanza. In questa fase emergenziale ha priorità assoluta la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini che l’amministrazione sta perseguendo attraverso una gestione razionale dell’emergenza, seguendo passo dopo passo l’evolversi della situazione con un rapporto costante e diretto tra amministratori, struttura tecnica del Comune e tutti gli enti e gli organi interessati”.

Secondo i consiglieri: “Probabilmente l’approccio serio, professionale e determinato sui temi ambientali che ha caratterizzato questa amministrazione sin dall’inizio non è comprensibile a chi è abituato a trattarli esclusivamente con slogan urlati buoni per ogni situazione, nell’incapacità di comprendere metodologie e dati approvati dalla comunità scientifica. Anche in questo caso si confondono piani e tematiche i cui provvedimenti consequenziali vanno nell’ottica di migliorare le condizioni ambientali del nostro territorio. Continuare a sostenere che Terni è solo la città dei grandi inquinatori è del tutto pregiudizievole e non le rende giustizia. Siamo consapevoli che i problemi ci sono, ma devono essere affrontati in modo intelligente, capace e innovativo come sta facendo e sempre farà questa amministrazione attraverso un rapporto diretto con la popolazione e con tutti i soggetti che a vario titolo sono coinvolti su queste tematiche. Sulla problematica del ciclo dei rifiuti - conclude la maggioranza- la nostra città farà sempre valere la sua posizione già espressa nelle sedi competenti, ribadendo che il risanamento ambientale di Terni non può che passare per una riduzione dei carichi inquinanti provenientiì dall’impiantistica legata alla loro valorizzazione energetica”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Maratta, le forze di maggioranza: “I problemi devono essere affrontati in modo intelligente, capace ed innovativo”

TerniToday è in caricamento