rotate-mobile
Blog

“Bandecchi incompatibile, argomenti triti e ritriti che sono desueti e inattuali”

L’intervento di Riccardo Parca, coordinatore comunale di Alternativa popolare: il segretario del Pd Spinelli pensi a elaborare proposte nell’interesse della città e Simonetti dei 5 Stelle rifletta sulla debacle del partito e sua personale

Rimango sorpreso ancora una volta dai partiti della minoranza di sinistra che insistono a cavalcare argomenti triti e ritriti e che temporalmente sono ormai desueti e completamente inattuali. Vorrei ricordare loro come i presupposti della presunta incompatibilità sono venuti meno attesa la vendita da parte di Unicusano della Ternana Calcio. Il sindaco Stefano Bandecchi, pur nella convinzione che non sussistesse la problematica, ha ritenuto il futuro della città più importante della passione per la squadra di calcio.

Il segretario del Pd ternano Pierluigi Spinelli, invece di discutere su un parere decontestualizzato da un punto di vista temporale, potrebbe investire il suo tempo ad elaborare proposte nell’interesse della città. Compie un passo indietro dopo aver votato, in modo responsabile, l’atto di indirizzo nell’ultimo consiglio comunale a sostegno del sindaco Bandecchi sulla vicenda Enel e ospedale e ciò evidenzia come probabilmente abbia ricevuto ordini di scuderia, con tanto di tirata di orecchie, da parte baroni della politica di sinistra che hanno distrutto la città.

Luca Simonetti dei 5 stelle, invece, con un intervento che di politico ha solo il ruolo annotato prima del suo nome, dovrebbe riflettere sulla debacle del suo partito e sulla sua personale e domandarsi come in consiglio comunale ha solo un rappresentante invece di gettare maldestramente discredito su chi egregiamente sta governando la città con il favore dei cittadini.

*coordinatore comunale Alternativa popolare - Terni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Bandecchi incompatibile, argomenti triti e ritriti che sono desueti e inattuali”

TerniToday è in caricamento