rotate-mobile
Blog Papigno

Lavori e viabilità a Papigno: “La strada di ingresso principale dimenticata dagli interventi. Basiti e sconcertati”

L’intervento del Circolo locale del Partito democratico: “Restituire la giusta dignità anche a questa comunità che è anche una delle più antiche municipalità del comprensorio”

“Basiti e sconcertati”. Gli esponenti del circolo del Partito democratico di Papigno si esprimono, in questi termini, dopo aver constatato il mancato intervento di restyling, in una delle vie principali della frazione ovvero Carlo Neri: “Diversi mesi fa avevamo posto l’attenzione su alcune problematiche presenti all’interno del paese” esordiscono. “Il rifacimento del manto stradale da Via Carlo Neri a Piazza Di Giuli e da quest’ultima fino in Via De Amicis era una delle priorità, a causa delle pessime condizioni in cui versa attualmente, tali da mettere anche a serio repentaglio l’incolumità delle persone”.

La scoperta: “Quando pochi giorni fa abbiamo visto i mezzi della ditta incaricata dal Comune di Terni lavorare nel tratto di Via De Amicis, ritenevamo che l’amministrazione avesse inteso dare finalmente anche a questo luogo, frequentato da numerosi automobilisti, la giusta e doverosa considerazione. Ci siamo però dovuti ricredere quando abbiamo visto che sono stati realizzati circa 250 metri di asfalto nella zona di Via De Amicis, mentre Via Carlo Neri non è stata oggetto di interventi. Ricordiamo che è la strada d’ingresso del paese, percorsa da molti automobilisti in visita anche alla Cascata delle Marmore e dal bus di linea che arriva dall’ospedale, lungo la quale hanno sede anche il centro nazionale di rafting, il centro di protezione civile dei vigili del fuoco, l’ex stabilimento”.

Valutazioni a margine: “Siamo veramente basiti e sconcertati perché i 400 metri di strada in Via Carlo Neri sono attualmente più dissestati dell’altro tratto oggetto di interventi. Con l’avvio della stagione turistica e con la speranza di poter superare l’attuale emergenza sanitaria riteniamo quindi sia indispensabile ed urgente intervenire anche su questa via, così come nel centro storico prima e dopo la nuova pavimentazione, nonché in Via Umberto I e in Via dei Mille per restituire la giusta dignità anche a questa comunità, che è anche una delle più antiche municipalità del comprensorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori e viabilità a Papigno: “La strada di ingresso principale dimenticata dagli interventi. Basiti e sconcertati”

TerniToday è in caricamento