rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Blog

Nobel a Parisi e il legame con Terni: “Cittadinanza onoraria all’Accademia dei Lincei”

La richiesta del M5s sottoscritta da tutte le forze di minoranza: “Federico Cesi pubblicò lo statuto nella nostra città nel 1624”.

Dopo il premio Nobel per la Fisica al vicepresidente dell’Accademia dei Lincei, Giorgio Parisi, professore emerito dell’Università La Sapienza di Roma, ecco che le opposizioni del Comune di Terni vogliono l'onorificenza della cittadinanza onoraria proprio per l’Accademia dei Lincei.   

“L’Accademia dei Lincei - spiega Luca Simonetti del gruppo consiliare del  MoVimento 5 Stelle - per vari motivi è strettamente collegata con Terni, Acquasparta e Cesi. Fu infatti il sodalizio scientifico tra l'erudito ternano Anastasio De Filis e Federico Cesi, figlio di una nobile famiglia originaria di Cesi, a dare vita a questa illustre istituzione accademica che ancora oggi incarna eccellenza a livello internazionale. Addirittura Federico Cesi pubblicò proprio a Terni nel 1624 lo statuto dell'Accademia: Praescriptiones Lynceae. Inoltre Angelo De Filis, fratello di Anastasio, oltre ad essere bibliotecario dei Lincei, fu anche autore della missiva dedicatoria e la prefazione alle ‘Lettere sulle macchie solari’ di Galileo. Tutto questo dimostra il legame della nostra città con il cuore della rivoluzione scientifica galileiana. Tanto che Galileo Galilei fu ospite di Federico Cesi, come anche ricordato nel cortometraggio presentato recentemente dalla Fondazione Carit in occasione della XX edizione di ‘Invito a Palazzo’ intitolato ‘Galileo Galilei, Federico Cesi e l'Accademia dei Lincei’. Oggi questa istituzione si compone di 540 membri di tutte le nazionalità, divisi per ambito di studio, tutti eletti per libera cooptazione. Personalmente ritengo doveroso che la nostra città torni consapevole della propria storia, una storia spesso obliata per accompagnare la retorica di una terra nata con la grande industria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nobel a Parisi e il legame con Terni: “Cittadinanza onoraria all’Accademia dei Lincei”

TerniToday è in caricamento