rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Blog

“Nella Terni di Bandecchi diventa un lusso ottenere un permesso per la Ztl”

L’intervento del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia: “Questa è la verità sul nuovo regolamento”

Questa è la verità sul nuovo regolamento per la Ztl. Alleghiamo a questo comunicato un prospetto che riepiloga i maggiori aumenti che sono previsti nel nuovo regolamento. Dal un lato si apre la Ztl con modalità che saranno definite (nel Dup si parla di turnazione) dall’altra si prevede un incremento che va da un minimo di 40 euro annui a 60 euro. Per le auto elettriche e ibride il salasso maggiore: dovranno pagare da 200 a 800 euro annui. E a questi aumenti si aggiungono le spese per la pratica e per il bollo che ammontano  complessivamente a 52 euro.

Tariffe permessi nuovo regolamento Ztl

E a fronte di questi aumenti i residenti e chi svolge un’attività in centro non potrà neppure godere di una maggiore tranquillità o di un minore inquinamento perché l’apertura annunciata e realizzata in fase sperimentale durante il periodo natalizio porterà più macchine in centro con i riflessi in termini di inquinamento e di rumore. E da tutti questi aumenti non ci si aspetta neppure un maggiore introito, semplicemente la riduzione delle entrate frutto del minore numero di permessi sarà compensata dagli aumenti delle tariffe. Questo è chiaramente indicato nella delibera di Giunta. Pagheranno meno persone ma pagheranno di più. In questo modo si rilancia il centro? 

Dopo gli anni della tassazione al massimo a causa del dissesto, le prime scelte reali della giunta Bandecchi sono queste: aumenti di tariffe, permessi con minore durata, abolizione dei permessi permanenti e necessità di procedere a rinnovi per i permessi anche per i residenti. Il sindaco chiede ai proprietari di immobili commerciali in centro di ridurre gli affitti, ma lui aumenta le tariffe. Evidentemente sono solo i cittadini che devono fare dei sacrifici.

Abbiamo proposto di sospendere l’adozione del nuovo regolamento, di ponderare meglio anche con un confronto con gli stakholder, ma la maggioranza non ha accolto le nostre proposte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Nella Terni di Bandecchi diventa un lusso ottenere un permesso per la Ztl”

TerniToday è in caricamento