rotate-mobile
Blog Narni

Ripresa chirurgia a Narni, Tramini: "Bisogna ringraziare la mobilitazione dei cittadini"

Il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle: "Il centrodestra pensi a mantenere le promesse"

Luca Tramini, consigliere comunale M5s Narni 


Sono riprese le attività di chirurgia all'Ospedale di Narni. Il centrodestra gongola ma bisogna solo dire "era ora" e ringraziare i cittadini che si sono mobilitati lottando a difesa del loro diritto alla salute. E' solo grazie a loro se dopo un anno la presidente Tesei è stata costretta a riattivare il servizio. Grazie quindi al Comitato e al dottor Bazzucchi che hanno fatto sentire la propria voce. Ecco cosa succede quando i cittadini alzano le barricate e lottano per i propri diritti, per difendere l'ospedale e riattivare i servizi che erano stati promessi oltre un anno fa. Il centrodestra ha poco da esultare. Gli unici ad aver vinto sono i narnesi che hanno messo la Regione davanti ai suoi impegni, disattesi da oltre un anno. C'è ancora tanto da fare tipo il Pronto Soccorso che non funziona e le assunzioni che non vengono fatte. Il centrodestra farebbe più bella figura se smettesse con questa propaganda elettorale e cominciasse davvero a lavorare per portare a casa tutte le altre promesse ancora disattese come la riapertura del Pronto Soccorso H24 o l'assunzione di medici ed infermieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripresa chirurgia a Narni, Tramini: "Bisogna ringraziare la mobilitazione dei cittadini"

TerniToday è in caricamento