rotate-mobile
Blog

Terni, Biblioteca comunale: “Senza interventi urgenti si rischiano disservizi”

Intervento di Agata Amitrano di UILFPL: “Valutiamo le iniziative da assumere non escludendo la mobilitazione del personale”

“Le crescenti difficoltà che incontra la Biblioteca comunale, in assenza di un urgente presa di coscienza da parte dell’amministrazione, mettono fortemente a rischio i servizi all’utenza e la relativa qualità già dalle prossime settimane. Il personale assegnato alla Biblioteca è oramai del tutto insufficiente e questa situazione andrà ulteriormente a peggiorare in vista dei prossimi pensionamenti. Già da alcuni mesi la BCT non riesce a fornire i propri servizi in occasione di diverse iniziative, anche promosse ed organizzate dallo stesso comune, proprio a causa della mancanza di personale.

Una situazione che, se non affrontata, genererà molteplici disservizi all’utenza esterna. Inoltre, l’assenza, ancora ad oggi di impianti di condizionamento, soprattutto ai piani alti, non assicura ambienti adeguati ad utenti e lavoratori, a causa di temperature troppo elevate, di certo superiori a quelle che debbono essere garantite in base alla legge. Per affrontare queste problematiche, segnalate dagli iscritti, la UIL FPL si è immediatamente attivata chiedendo al dirigente ed all’assessore competente un incontro urgente. Incontro che è stato inizialmente concesso per la mattina del 23 maggio ma poi, inspiegabilmente, rinviato per consentire la partecipazione, se interessate, anche ad altre sigle sindacali che in precedenza non l’avevano richiesto.

Una scelta condivisibile esclusivamente qualora non comporti ritardi ed a patto che venga applicata sempre, in ogni occasione e di fronte alle richieste di qualsiasi sigla sindacale. La UILFPL, pur disponibile ad un’ampia condivisione del confronto e delle possibili soluzioni, ha appreso con rammarico lo spostamento, all’ultimo momento, di un incontro già fissato da tempo, visto che purtroppo questo comporterà un ulteriore slittamento dei tempi per una possibile soluzione delle problematiche che quotidianamente affrontano utenti e lavoratori. La UILFPL confida che questo rinvio non nasconda la volontà di non affrontare e risolvere realmente le criticità presenti in biblioteca. Per questo, in assenza di una nuova convocazione in tempi strettissimi e di risposte immediate, la UILFPL valuterà le iniziative da assumere non escludendo la mobilitazione del personale”.

Rappresentante Territoriale per il Comune di Terni UILFPL *

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Biblioteca comunale: “Senza interventi urgenti si rischiano disservizi”

TerniToday è in caricamento