rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Blog

Ruota panoramica e torre della biblioteca, la provocazione e la replica: “Abbandonare la politica da carrozzelle”

Il consigliere Paolo Cicchini: “Faccio il mio provocatorio appello al sindaco Latini. Restituisca al più presto la torre a quei politicanti di sinistra”. La risposta del Movimento cinque stelle

Ruota panoramica e biblioteca comunale. In linea puramente teorica, un minimo comun denominatore che le accomuna, ossia il posizionamento in piazza della Repubblica. Nei giorni scorsi il dibattito sull’arrivo dell’attrazione, la quale sta riscuotendo successo e gradimento, non solo ha riguardato il collocamento della stessa. Di rigetto infatti anche spostato l’attenzione su cosa riuscire a vedere dall’alto della ruota, evocando pertanto la possibilità di sfruttare la torre della biblioteca, per poter osservare la città da posizione privilegiata.

Il consigliere della Lega Paolo Cicchini, ha espresso il proprio pensiero, a riguardo: “All'improvviso la sinistra ternana e vicini di casa nostra hanno avvertito l'urgenza di confrontarsi con l'infinito, di...illuminarsi di immenso. Ecco, allora, che dopo aver provocato con la loro sublime incuria l'inagibilità della torre della Bct, si svegliano dal letargo di anni e gridano il loro bisogno di infinito. Vogliono vedere finalmente Terni dall'alto, dietro una spinta che sa tanto di aeropittura. Faccio il mio provocatorio appello al sindaco Latini: restituisca al più presto la torre a quei politicanti di sinistra. Non si sa mai – afferma Cicchini - incapaci come sono di guardare oltre il loro naso, potrebbero finalmente cominciare a guardare lontano, oltre lo spazio miseramente angusto di una innata deficiente visione del mondo”.

La replica

Al parere del consigliere hanno replicato gli esponenti del Movimento cinque stelle: “Dopo quattro anni disastrosi alla guida della città, sarebbe il caso che la destra ternana abbandonasse la politica da carrozzelle per cominciare a pensare alle cose veramente importanti”.

Secondo i pentastellati: “E' bastato chiedere alla giunta Latini di fare chiarezza sui lavori per la manutenzione straordinaria della torre della biblioteca comunale che subito esponenti della Lega cercano affannosamente di spostare l'attenzione dai problemi reali, prendendosela con chi vuole portare proposte alternative alle coreografie da luna park con taglio del nastro e fascia tricolore”. I consiglieri aggiungono: “Da anni cerchiamo di portare l'amministrazione a valorizzare il patrimonio interno della nostra città. Anche per questo abbiamo presentato un'interrogazione per sapere se è vero che i lavori di manutenzione straordinaria alla torre della Bct hanno subito dei ritardi, rispetto quanto programmato a causa del posizionamento della ruota panoramica in piazza della Repubblica. A noi interessa avere una risposta sul tema”

L’affondo del gruppo consiliare: “Gli insulti e una certa ironia da osteria spacciata per metafora poetica la respingiamo al mittente, insieme alle accuse di incuria e letargo. A noi preme valorizzare la torre della Bct più di coloro che hanno scelto di posizionarci davanti una ruota panoramica, posticipando così i lavori di manutenzione e rifacimento. A chi si spende per la città, o ha la pretesa di dimostrarsi tale, ricordiamo che in quattro anni gli unici movimenti di questa amministrazione nel ramo della cultura hanno riguardato il cambio degli assessori, necessario a tenere in piedi alleanze politiche sempre più scricchiolanti. Se non altro la polemica sulla ruota, generata e alimentata dallo stesso capogruppo della Lega tra l'altro, ha riportato dopo tempo alcuni esponenti del Carroccio ternano sulle discussioni politiche. Meno male – concludono i pentastellati - perché come diceva Nietzsche "il futuro influenza il presente tanto quanto il passato". Solo a chi manca la visione del futuro non resta che conservare i nastri per le giostre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruota panoramica e torre della biblioteca, la provocazione e la replica: “Abbandonare la politica da carrozzelle”

TerniToday è in caricamento