rotate-mobile
Blog

“A Terni oltre mille firme raccolte per impedire che s’intesti una piazza a Silvio Berlusconi”

Lettera aperta di un cittadino al prefetto Giovanni Bruno: “Non esistono altri nomi eccellenti nel nostro Paese?”

Gentilissimo prefetto, la presente per porre alla sua attenzione un argomento sensibile a molti cittadini e non solamente al sottoscritto. Recentemente le notizie circolanti riportano che nelle città di Terni ed Amelia si stia procedendo (con la sua presenza in data 20 Gennaio ad Amelia) alla intestazione di piazze a personaggi pubblici con storie giudiziarie significative. Nello specifico, condanne definitive per reati contro il patrimonio.

A Terni addirittura c’è una raccolta firme online che sta avendo più di 1.500 firmatari promossa da alcuni partiti politici locali per impedire che si intesti una piazza a Silvio Berlusconi, contravvenendo peraltro all’usuale attesa di 10 anni dalla morte. La domanda che Le pongo è se non esistono nomi eccellenti nel panorama e nella storia del nostro Paese che possano essere ricordati dai posteri al posto dei succitati.

Mi si potrebbe rispondere che i due personaggi hanno scontato le pene a loro assegnate e quindi sono perfettamente riabilitati (uno addirittura è tornato a essere senatore della Repubblica) ma le garantisco che quando i nostri pronipoti vedranno quei nomi in quelle piazze si chiederanno chi siano e cosa hanno fatto in vita. Ecco, personalmente sarei molto imbarazzato nel rispondere e dover spiegare i motivi per i quali abbiamo ritenuto necessario tramandare alle future generazioni questi nomi al posto di altri che certo non mancano.

Sono certo che vorrà accogliere questa mia segnalazione ed agire di conseguenza nell’ambito delle sue convinzioni e possibilità. La ringrazio. 

*Lettera firmata da un cittadino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“A Terni oltre mille firme raccolte per impedire che s’intesti una piazza a Silvio Berlusconi”

TerniToday è in caricamento