rotate-mobile
Blog

Terni, il Pd al sindaco Stefano Bandecchi: “Cominci a capire che non è un cittadino come gli altri”

Il commento dei Dem dopo le Stories su Instagram: “Un sindaco che diffonde sui social foto di persone, riconoscibili, scrivendo che vorrebbe mettere ‘un vigile urbano cecchino’ è qualcosa di grave”

Intervento del Partito Democratico di Terni dopo le Stories pubblicate su Instagram dal sindaco Stefano Bandecchi: “È passato un mese dall'insediamento, un tempo più che congruo perché Stefano Bandecchi cominci a capire che non è un cittadino come gli altri, ma il sindaco, il primo cittadino, la massima istituzione. Il linguaggio che continua ad utilizzare -sempre pessimo- è addirittura migliore dei contenuti”. 

“Un sindaco - continua il Pd - che diffonde sui social foto di persone, riconoscibili, scrivendo che vorrebbe mettere ‘un vigile urbano cecchino’ è qualcosa di grave, ma non tanto per la battuta pecoreccia, quanto perché lo fa in spregio alla carica importante che la città gli ha assegnato ed è tenuto a provare ad essere all'altezza del ruolo istituzionale che adesso ricopre e per il quale ha scelto di candidarsi”.

“Poiché - concludono i Dem - usa spesso vantare la propria capacità finanziaria, faccia una cosa utile, ne investa una piccola parte in consulenze qualificate, che gli evitino pessime uscite e ed evitino imbarazzi ai ternani”.

                                                                                                                                      *Partito Democratico Terni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, il Pd al sindaco Stefano Bandecchi: “Cominci a capire che non è un cittadino come gli altri”

TerniToday è in caricamento