rotate-mobile
Arredare

Natale con i bambini, creazioni natalizie per decorare la casa e sviluppare manualità e fantasia

Il momento delle decorazioni natalizie per la casa può diventare occasione di fare un'attività costruttiva a piacevole con i piccoli di casa

Pensando al Natale, ecco che subito vengono in mente le tane decorazioni e addobbi a tema di cui si riempie la casa. Addobbare l'ambiente in cui viviamo, oltra a permetterci di dare libero sfogo alla loro fantasia, è anche un ottimo modo per fare un'attività insieme ai bambini, aiutandoli a sviluppare manualità e creatività. Le decorazioni da realizzare con loro sono davvero tante, sereve solo di munirsi di tutto l’occorrente e divertirsi.

Creatività a tutto feltro

Senza dubbio l’albero di Natale è la decorazione più importante durante il periodo natalizio: oltre a quello vero e proprio possiamo realizzare un modello in 2D con il feltro e lasciare i piccoli liberi di addobbarlo secondo i loro gusti. La dimensione non ha importanza, quello che conta è appenderlo alla parete della cameretta, così da avere un albero tutto loro a portata di mano.

Non solo il piccolo abete, il feltro è ideale anche per realizzare le decorazioni dell’albero vero e proprio. Stelle, renne o pupazzi, c'è da sbizzarrirsi, basterà semplicemente posizionare le formine sul panno, aiutare i bimbi a ritagliarle, decorarle con l’aiuto della colla stick o la colla a caldo e appena pronte appenderle sull’albero.

A Natale si può certo esagerare  con gli addobbi: la ghirlanda è un elemento immancabile sulla porta d’ingresso. Anche in questo caso possiamo aiutarci con il feltro e il prezioso intervento dei bambini. Basterà solo ritagliare tanti quadratini colorati di panno, incollarli o cucirli con ago e filo doppio a forma di cerchio e in pochi minuti avremo una ghirlanda unica e super colorata.

Facile da utilizzare: pasta di sale

La pasta di sale è tra i materiali più facili da utilizzare perché è morbida e permette di creare tutte le forme che vogliamo. Realizzarla è semplice, basta mescolare in una ciotola 4 tazze di farina, una di sale fino e aggiungere poco alla volta una tazza di acqua tiepida. L’importante è che le mani siano unte di olio di oliva per mescolare il composto e renderlo morbido, ma compatto. Se poi vogliamo realizzare decorazioni multicolor possiamo aggiungere il colorante. Una volta pronta la pasta, con l’aiuto di formine a tema natalizio o stampi per biscotti, i piccoli potranno realizzare addobbi speciali per l’albero o segnaposto per il pranzo di Natale. Sarà importante lasciarli liberi di esprimere la loro creatività.

Addobbi ecologici con la carta riciclata

Se pensiamo ai lavoretti fai da te come quelli natalizi, i primi materiali che vengono in mente sono carta e cartoncino: ma per ottenere risultati belli e divertenti e anche risparmiosi, possiamo anche scegliere di utilizzare vecchie carte regalo o carta di giornale che da colorare poi con le tempere. L’albero di Natale è l’addobbo più ricercato e per realizzarlo in pochi minuti, possiamo ritagliare un triangolo della grandezza che preferiamo, piegarlo a ventaglio e incollarlo a un supporto in legno come uno stecchino o lo stecco di un gelato.

La carta è tra i materiali più utili, con questa possiamo anche realizzare biglietti di Natale decorati totalmente dai bambini, cappellini di Babbo Natale, corna da renna, tutti da incollare su un vecchio cerchietto e da indossare la sera di Natale.

Decorare le pigne 

Sempre per avere decorazioni in linea con le tendenze ecologiste, possiamo utilizzare delle pigne per creare dei divertenti pupazzi di neve da appendere all’albero. Basterà colorarle con vernice spray o colori a tempera. A questo punto con la colla a caldo basta aggiungere una pallina di polistirolo per il cappello e del cotone rosso per la sciarpa e il gioco è fatto.

Decorazioni di Natale semplici e veloci con tappi di sughero e mollette

Tra pranzi e cene in compagnia, a Natale si stappano molte bottiglie di vino o spumante e i tappi di sughero possono essere conservati per farne delle decorazioni fai da te con i bambini. Tra le idee più gettonate ci sono le renne: basta tagliare il tappo con un taglierino e si aggiungere le corna, gli occhietti e il tipico naso rosso realizzati in feltro o carta, da incollare con la colla a caldo. In un attimo la renna Rudolf farà parte delle decorazioni più amate dai piccoli. Al posto dei tappi di sughero si possono utilizzare delle vecchie mollette di legno. Con la colla a caldo dobbiamo solo incollare sulla molletta due pompon rossi per il naso, dei pezzi di feltro per le corna e con il pennarello indelebile disegnare gli occhi.

Oltre alle mollette possiamo utilizzare anche i legnetti del gelato o il temuto abbassalingua dei pediatri per realizzare un albero di Natale interamente ecologico. Dobbiamo solo tagliarli in diverse lunghezze, sistemarli uno sopra l’altro in ordine decrescente per formare un triangolo e incollarli tra di loro. Infine, dobbiamo dipingerli e impreziosirli con glitter e palline realizzate con il feltro.

Prodotti online

Feltro colorato

Colori tempera lavabili

Pigne

Colla a caldo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale con i bambini, creazioni natalizie per decorare la casa e sviluppare manualità e fantasia

TerniToday è in caricamento