rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Incidente ad Acciai Speciali Terni: “In corso un approfondimento con il progettista per individuarne le cause”

L’intervento di Rsu di stabilimento dopo quanto accaduto nell’area a caldo: “Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta”

Un incidente fortunatamente senza provocare conseguenze. È quanto raccontato dalle Rsu di stabilimento, di Acciai Speciali Terni, a seguito di quanto successo ieri, martedì 25 gennaio, all’interno dell’area a caldo. “In merito a quanto accaduto – osservano da Rsu – che ha visto la pericolosa caduta della cappa di aspirazione, nell’impianto Aod3, fortunatamente l’incidente non ha fatto registrare alcun infortunio. Sono in corso approfondimenti con il progettista per individuarne le cause”.

Diversi gli aspetti toccati da Rsu, in questa face antecedente al passaggio di consegne ad Arvedi: “L’azienda, a fronte delle nostre affermazioni, ha più volte ribadito che in Ast tutti i lavoratori - a prescindere dal ruolo e dalla responsabilità che ricoprono - hanno pari valore e dignità e sono chiamati al rispetto delle regole, dei corretti comportamenti e della civile educazione”. È quanto emerge a seguito dell’incontro avvenuto tra la Direzione del personale e la Rappresentanza sindacale unitaria, in data martedì 25 gennaio.

Ed ancora: “Acciai Speciali Terni si è inoltre impegnata ad assumere nei prossimi giorni lavoratori che andranno in sostituzione di chi non ha visto confermato il proprio contratto di lavoro. Nel corso del confronto l’azienda ci ha informato che in virtù delle attuali condizioni pandemiche, lo smart working, in scadenza al 28 gennaio, sarà prorogato fino all’11 febbraio”.

Pertanto: “Come Rsu ribadiamo che in questa singolare e delicata fase, dove l’effetto pandemico mostra ancora numeri significativi e dove si sta concludendo il passaggio di proprietà dell’azienda, non siamo disponibili ad assistere ad eventuali forzature aziendali di qualsivoglia natura nei confronti dei lavoratori. La rsu di Ast vigilerà, come sempre, affinché l’azienda metta in campo tutte le iniziative necessarie per mantenere alto il trend di sicurezza e tutte le necessarie attività manutentive”. A tal proposito, sul fronte dell’andamento pandemico, nelle ultime ore si sono evidenziate 5 nuove infezioni e 17 negativizzazioni. Risultato 99 positivi e 20 quarantene/isolamenti fiduciari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente ad Acciai Speciali Terni: “In corso un approfondimento con il progettista per individuarne le cause”

TerniToday è in caricamento