Acciai Speciali Terni, incertezza sulla ripresa: “L’Amministratore delegato dal Prefetto per la deroga”

Una breve nota delle organizzazioni sindacali territoriali dopo un confronto sull’eventuale ripresa dell’attività produttiva

Ast

E’ ancora piena incertezza sulla (eventuale) ripresa dell’attività produttiva in Acciai Speciali Terni. La data di riferimento è quella di sabato 4 aprile, ovvero la prima scadenza indicata, relativa alla sospensione delle attività reputate non essenziali. Proseguono le interlocuzioni tra le parti, dopo che il sito produttivo ha proceduto a mettere in sicurezza lo stabilimento, conformandosi alle direttive legate all’emergenza sanitaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nel pomeriggio di oggi sono state convocate le organizzazioni sindacali territoriali – affermano in una nota - da parte della direzione aziendale di Ast, per una comunicazione sulla volontà di poter far ripartire l’attività produttiva. Le stesse hanno ricordato che il prolungamento della sospensione lavorativa (allungata fino al 13 aprile ndr) si è concretizzata a seguito dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Di conseguenza – affermano i sindacati – è la legge dello stato che si deve rispettare. L’Amministratore delegato, rispetto a ciò, ha dichiarato di andare dal Prefetto di Terni per richiedere la deroga” propedeutica per l'eventuale ripartenza. “Come organizzazioni sindacali restiamo in attesa dell’evoluzione degli eventi” chiosano nel comunicato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento