rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, buone notizie ad Acciai Speciali Terni: i contagi tornano a scendere in modo costante

Secondo l'ultimo aggiornamento sono 134 gli attuali positivi e 45 in isolamento. Un decremento evidente negli ultimi giorni per il sito produttivo ternano

Una decrescita significativa, evidenziata nel corso della settimana corrente. Ad Acciai Speciali Terni il numero attuali di contagiati da Coronavirus – secondo l’ultimo aggiornamento fornito in data venerdì 14 gennaio – è pari a 134 con 45 persone in quarantena/isolamento fiduciario. Dati da tenere fortemente in considerazione poiché, il dato relativo alle infezioni, influisce naturalmente sulle presenze e la contestuale attività produttiva del sito.

Il numero massimo raggiunto, da un punto di vista dei contagiati, ha superato quota 250, computando 184 positivi e 74 quarantene. All’altezza di metà settimana però il trend ha subito una progressiva quanto auspicata inversione. Il numero di negativizzazioni infatti ha sempre superato, negli ultimi tre giorni, quello dei contagiati. Pertanto, a seguito degli ultimi dati (11 nuovi contagi e 24 guariti) si è arrivati a 138 positivi e 45 quarantene.

Ad Acciai Speciali Terni si sta vivendo una situazione piuttosto delicata, periodo transitorio che anticipa il passaggio di consegne ad Arvedi. Le Rsu di stabilimento hanno proclamato uno sciopero di due ore a fine turno che, stando a quanto appreso da fonti sindacali, avrebbe coinvolto un buon numero di lavoratori. La mobilitazione era stata indetta a seguito di: “Atteggiamenti minatori di alcuni dirigenti che ledono addirittura la dignità dei lavoratori.” Un ulteriore stato di agitazione è previsto in data lunedì 17 gennaio. In questo caso saranno coinvolti i dipendenti della Teseo, azienda informatica in appalto presso Ast.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, buone notizie ad Acciai Speciali Terni: i contagi tornano a scendere in modo costante

TerniToday è in caricamento