Cronaca

Coronavirus, test anche dai medici di base: la risposta arriva entro trenta minuti

Accordo in tutta l’Umbria per “potenziare la risposta territoriale all’emergenza”. Gli esami potranno essere effettuati pure dalla guardia medica: si comincia dalla prossima settimana

Dalla prossima settimana sarà possibile effettuare test antigenici rapidi per il Coronavirus anche presso il proprio medico di base.

È stato declinato anche in Umbria l’accordo che prevede che i circa 720 medici di medicina generale del territorio possanno effettuare test anti Covid nell’ambito delle attività di potenziamento della “risposta territoriale all’emergenza”. L’annuncio è stato dato questa mattina dal direttore regionale salute e welfare, Claudio Dario, nell’ambito della conferenza stampa di aggiornamento sull’andamento della crisi epidemiologica.

I test verranno effettuati negli studi medici o in strutture che saranno messe a disposizione dalla protezione civile o dai comuni. I risultati dei test saranno disponibile in un tempo massimo di trenta minuti. L’accordo potrebbe essere esteso anche ai medici di continuità assistenziale (guardia medica).

I presidi – test e dispositivi di protezione – saranno distribuiti dalla prossima settimana dal commissario nazionale per l’emergenza Coronavirus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, test anche dai medici di base: la risposta arriva entro trenta minuti

TerniToday è in caricamento