rotate-mobile
Cronaca

Terni, aggredisce il vicino di letto in ospedale: intervento provvidenziale di un agente in servizio

I fatti risalgono alla tarda serata di venerdì 23 giugno all’interno dell’ospedale Santa Maria di Terni

Un intervento provvidenziale quello dell’appuntato Fabio Carissimi. L’agente della Securpool ha infatti ricevuto una richiesta, proveniente da un reparto dell’ospedale Santa Maria, mentre si trovava a prestare regolare servizio notturno. All’interno di una stanza del nosocomio un giovane – per futili motivi –avrebbe aggredito il suo vicino di letto.

Immediata la segnalazione da parte del personale in servizio che ha richiesto l’intervento dell’agente. Una volta arrivato sul posto è riuscito a separare le due persone, mettendo in sicurezza il paziente aggredito ed il personale sanitario che si era prodigato nel tentativo di calmare l’aggressore. È stato comunque necessario chiamare i carabinieri che sono accorsi in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, aggredisce il vicino di letto in ospedale: intervento provvidenziale di un agente in servizio

TerniToday è in caricamento