rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Terni, controlli sul corretto utilizzo delle agevolazioni per Gpl e gasolio: oltre 40 mila euro recuperati

Le verifiche effettuate sugli impianti hanno confermato l’uso fraudolento dell’agevolazione in parola, con l’accertamento effettivo dell’impiego di Gpl per uso industriale in luogo di quanto falsamente dichiarato

Una serie di controlli effettuati sul corretto utilizzo delle agevolazioni fiscali, per l’utilizzo di Gpl e gasolio. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli - Ufficio delle dogane di Terni prosegue il monitoraggio con occhio attento sulla vigente normativa afferente ai prodotti fiscali. In particolare, è stato accertato che alcuni operatori economici, esercenti attività agricola/industriali, hanno usufruito dell’agevolazione di cui all’art. 8, c. 10, lett. C) della Legge 448/1998, la cui concessione è, invece, prevista esclusivamente in caso di utilizzo del prodotto energetico per il riscaldamento ambientale domestico.

Secondo la ricostruzione: “Le verifiche effettuate sugli impianti hanno confermato l’uso fraudolento dell’agevolazione in parola, con l’accertamento effettivo dell’impiego di Gpl per uso industriale in luogo di quanto falsamente dichiarato. Oltre al recupero dell’accisa evasa - pari 23.656,45 euro - e dell’Iva - pari a 17.472,98 euro – i summenzionati accertamenti hanno portato all’emersione di possibili rilievi penali con conseguenziale notizia di reato alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni per le ipotesi di cui all’articolo 40, comma 1 lettera c) e comma 4 del D.Lgs. 504/1995, e articolo 76 del D.P.R. 445/2000, riconducibili al delitto di cui all’art. 483 c.p”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, controlli sul corretto utilizzo delle agevolazioni per Gpl e gasolio: oltre 40 mila euro recuperati

TerniToday è in caricamento