rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Ancora violenza in carcere: «Un detenuto ha aggredito gli agenti»

La denuncia della Funzione Pubblica della Cgil: «La situazione si fa sempre più allarmante»

Nuovo episodio di violenza nel carcere di Terni. A denunciarlo è la Funzione Pubblica della Cgil. “Un detenuto per gravi fatti riconducibili al terrorismo di matrice islamica si è reso protagonista di una aggressione al personale. Questa volta a farne le spese è stato il comandante del Reparto di Polizia Penitenziaria. L’episodio è solo l’ultimo in ordine di tempo di una serie di gravi e analoghi eventi perpetrati nei confronti del personale, ancora una volta la professionalità, e la capacità del personale di fronteggiare  tali situazioni ha evitato conseguenze molto più gravi”.

“Da una parte esprimiamo solidarietà nei confronti di tutto quel personale vittima di tali episodi, dall’altra non possiamo che denunciare la cronica mancanza di personale più volte da noi rappresentata ai vari livelli istituzionali. All'amministrazione chiediamo atti immediati e concreti nel rispetto del personale di Polizia consistenti nel trasferimento immediato del detenuto e nel ripianamento delle dotazioni organiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora violenza in carcere: «Un detenuto ha aggredito gli agenti»

TerniToday è in caricamento