Alcol fuorilegge, rumori e stalker: la rete della polizia fra denunce e arresti

Quattro negozi multati per non avere rispettato le regole della movida. Manette ad un 60enne che perseguitava la ex

Fine settimana di controlli ad ampio raggio da parte della polizia di Stato in collaborazione con carabinieri e agenti della polizia municipale, con una particolare attenzione alle zone “rosse” segnalate dagli esposti dei cittadini.

Fra venerdì e sabato, sono state controllate 128 persone, di cui 27 con precedenti di polizia, tra i quali un venditore ambulante ed una ragazza - entrambi nigeriani - che sono stati anche denunciati, in due diverse circostanze, dalla polizia ferroviaria per essersi rifiutati di esibire i documenti di identità.

I servizi sono stati estesi anche agli esercizi pubblici e quattro sono state le sanzioni amministrative elevate ad altrettanti esercenti: due negozi, gestiti da cittadini stranieri, sono stati multati per la violazione dell’ordinanza sindacale relativa al divieto di vendita di bottiglie di vetro nel centro storico dopo le 22 e due locali di via Lanzi per il superamento della soglia dell’impatto acustico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, nei controlli del fine settimana, la squadra mobile ha tratto in arresto un italiano in esecuzione di una misura di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip del tribunale di Terni per il reato di atti persecutori nei confronti della ex-compagna. L’uomo era stato segnalato all’autorità giudiziaria a partire da aprile e in una circostanza era stato anche arrestato in flagranza. Attualmente era oggetto di indagine da parte dalla squadra mobile. Venerdì pomeriggio, a poche ore dall’emissione dell’ordinanza del gip, la squadra mobile lo ha rintracciato ed arrestato. Si tratta di un 60enne di origini amerine e residente a Terni con precedenti penali per maltrattamenti in famiglia, sempre nei confronti della ex.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento