Allarme furti a San Gemini, nel 2018 un preoccupante aumento

Un incontro programmato, per fare il punto sulla sicurezza, in data venerdì 15 gennaio. E' stato organizzato dal comune delle acque minerali e dalla compagnia carabinieri di Terni

san gemini

Sono stati 49 i colpi messi a segno nel 2018, di cui 21 nelle abitazioni, all'interno del perimetro di San Gemini. Un dato fornito dal comune delle 'acque minerali' che va in controtendenza rispetto al 2017. Complessivamente infatti furono 35, quindi 14 in meno rispetto all'anno andato appena in archivio. Un trend, su base quinquennale, comunque positivo dato che nel 2013 se ne registrarono 98.

L'allarme era già scattato nei giorni, come documentato sul nostro portale. Venerdì 25 gennaio, ore 18, presso l’ex convento di Santa Maria Maddalena, si terrà un incontro organizzato dal comune e dalla compagnia carabinieri di Terni. Saranno presenti il sindaco, Leonardo Grimani, e i rappresentanti dell’arma di Terni e della stazione di San Gemini. Durante l’incontro pubblico, riferisce il vice sindaco Ivana Bouché, si farà il punto della situazione sulla sicurezza nel territorio comunale dove nel 2018 si è registrato un aumento del numero dei furti rispetto all’anno precedente 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento