Allarme furti, bloccati con arnesi da scasso in macchina e la patente falsa

Nel portabagagli avevano 11 cacciavite e forbici da elettricista. Dal controllo in banca dati è emersa una sfilza di precedenti: denunciato il conducente che è stato anche multato per 5.000 euro

Resta alta la guardia contro l’allarme furti: intensificati i controlli lungo le strade del territorio.

Venerdì scorso, agenti della polizia stradale – lungo la Flaminia in direzione Spoleto - hanno bloccato una Volkswagen Golf con targa rumena e a bordo tre individui.

Durante l’ispezione del veicolo, nel portabagagli sono stati trovati 11 cacciavite di varie dimensioni e un paio di forbici da elettricista. Le tre persone a bordo non hanno saputo né spiegare l’utilizzo del materiale né il perché della loro presenza nel Ternano visto che tutti risiedono in provincia di Latina.

I successivi approfondimenti in banca dati hanno confermato i sospetti dei poliziotti: tutti avevano precedenti segnalazioni per reati contro il patrimonio ed erano stati sottoposti a misure di prevenzione come il divieto di rientro in diversi comuni italiani. Il conducente, inoltre, nel 2016 era stato condannato per furti aggravati commessi in provincia di Ascoli Piceno. E stava guidando pure con una patente falsa.

A questo punto, nei suoi confronti, è scattata la denuncia per uso di patente falsa – con conseguente multa da 5.000 euro e il fermo amministrativo del mezzo per tre mesi - e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento