rotate-mobile
Cronaca

Allerta Coronavirus, aumentano mascherine e precauzioni a Terni: la città dopo il nuovo decreto

Maggiore responsabilità da parte dei cittadini: evitati gli assembramenti in centro, i giovani restano quasi tutti a casa

Gli effetti del nuovo decreto del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, stanno portando i primi benefici a Terni. Stamattina il centro cittadino era quasi del tutto svuotato e sono aumentate sensibilmente le persone che stanno utilizzando, a scopo precauzionale, le mascherine. Leggere code all’esterno delle farmacie e soprattutto nei piccoli supermercati. In alcuni casi, come in via XX Settembre, ci sono i dipendenti a regolare l’accesso all’ingresso per evitare gli assembramenti. Nei centri commerciali si è verificato un afflusso sopra la norma, rispetto ai giorni precedenti. Tuttavia, quantomeno stamane, i clienti si sono conformati alle direttive impartite ed attendono pazientemente il loro turno.

WhatsApp Image 2020-03-10 at 14.21.11-2

Rispetto alle giornate precedenti, ci sono pochissimi ragazzi in giro, probabilmente una conseguenza positiva dei numerosi appelli arrivati in tal senso. Naturalmente non si parla d’altro, cercando di mantenere la giusta distanza di sicurezza. Diversi i cartelli affissi negli esercizi commerciali – quelli aperti - per richiamare la clientela ad ottemperare alle normative vigenti. C’è chi invece ha preferito chiudere, spiegando le motivazioni all’interno delle proprie pagine social oppure utilizzando dei piccoli manifesti. Ci si confronta con una situazione nuova, anomala, dove tutti noi siamo chiamati a dare un segnale positivo per noi stessi e soprattutto gli altri.

WhatsApp Image 2020-03-10 at 14.19.55-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta Coronavirus, aumentano mascherine e precauzioni a Terni: la città dopo il nuovo decreto

TerniToday è in caricamento