menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Allerta Coronavirus, Rossi (Terni civica): “Chiudere anche i locali dei distributori automatici”

Il capogruppo di Terni Civica chiede di valutare la possibilità di emanare un’ordinanza apposita per evitare l’assembramento di persone al loro interno

Un’ordinanza apposita per chiudere temporaneamente anche i locali dei distributori automatici presenti in città. Lo chiede il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi, dopo alcune verificate fatte dal consigliere in altri comuni della penisola.

Secondo Rossi, la sospensione dell’attività aiuterebbe ad evitare l’assembramento di persone all’interno: “In alcuni casi favorito dalla presenza di wi-fi libero. Occorre certamente valutare se ci siano i presupposti amministrativi e normativi per fare un'ordinanza così come hanno già fatto altri sindaci, poiché nei locali nei quali sono posizionate le macchine, sia per le modalità di vendita sia per le loro caratteristiche strutturali, non è possibile controllare e contingentare l'accesso degli avventori, così come previsto dai decreti.

La mia richiesta – sottolinea il consigliere - nasce come provvedimento al fine di contrastare la diffusione del virus tenendo presente anche che in questi locali potrebbe non essere garantita la necessaria e continua sanificazione degli ambienti.
Faccio presente che la quasi totalità degli esercizi al dettagliato è chiuso e le eccezioni prevedono che ci sia la presenza di operatori in grado di disciplinare gli accessi e il rispetto del distanziamento sociale". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento