Allerta Coronavirus, i negozianti del centro di Terni: “Viva la vita. Chiuso per la tutela della salute dei clienti”

In diverse vetrine del centro compaiono alcuni cartelli che spiegano i motivi della chiusura. Tutti concordi: tutelare la salute oggi nella speranza di riaprire nel prossimo futuro

foto di repertorio

Una domenica pomeriggio sicuramente diversa dalle altre. Le persone in giro si contano sulle dita di una mano perché ci sono direttive impartite alle quali conformarsi. Il silenzio è davvero assordante e viene rotto, alle 18, dal flash mob organizzato un po' in tutta la penisola.

Lungo le vie principali di Terni si assiste ad un qualcosa di mai visto: luci spente, serrande abbassate e negozi vuoti. Più di qualcuno ha però pensato bene di lasciare un bigliettino giustificando i motivi della chiusura delle attività, avvenuta anche precedentemente all’ultimo decreto del presidente del consiglio dei ministri. Sono tutti concordi: chiudere per tutelare la sicurezza e la salute dei clienti, di se stessi e dei propri dipedenti.  

Alcuni dei cartelli più significativi che abbiamo trovato lungo le vie del centro nella galleria fotografica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento