Allerta Coronavirus, restrizioni e limitazioni: ospedale di Terni blindato per il contenimento dell’infezione

L’azienda ospedaliera ha pubblicato un vademecum che illustra le disposizioni impartite. L'attività ambulatoria è temporaneamente sospesa

Una serie di restrizioni e limitazioni disposte per il contenimento e la gestione della diffusione dell'infezione da COVID-19. L’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni annuncia quanto segue:

Attività ambulatoria temporaneamente sospesa

In riferimento al Dpcm del 09/03/2020 e alle disposizioni regionali, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliera di Terni ha disposto la sospensione fino a lunedì 16 marzo incluso di tutte le attività ambulatoriali, di Day hospital e di preospedalizzazione fatta eccezione per quelle riguardanti le patologie oncologiche (oncologia, oncoematologia, radioterapia).
- Il backoffice dei poliambulatori avrà cura di ricontattare tutti gli utenti già prenotati per avvisarli telefonicamente del posticipo e per informarli che saranno richiamati non appena sarà possibile riprogrammare il nuovo appuntamento.
- Agli utenti che ne facessero richiesta, gli operatori degli sportelli CUP potranno rilasciare un’attestazione dalla quale si evinca il rinvio della prestazione stessa.

Limitazione per gli accessi in ospedale

Da mercoledì 11 marzo l’accesso in ospedale è consentito solo
- al personale dipendente
- alle ditte convenzionate di servizi
- ai pazienti previsti per il ricovero ordinario, in ogni caso sempre con un unico accompagnatore.

Sarà consentito l’ingresso, di un solo visitatore per paziente, nel rispetto della procedura attualmente in essere e, comunque, compatibilmente con le esigenze del reparto.
L'orario di accesso ai reparti ospedalieri è scaglionato come segue:

- dalle ore 11.30 alle 12.30 – dalle ore 18.30 alle 19.30:
Piano terra (Medicina d’Urgenza, OBI, Nefrologia, Oncologia)
Piano primo (Chirurgia Digestiva, Pediatria, TIN, Chirurgia Mininvasiva, Week Urologico)
Piano secondo (Chirurgia Generale, Oculistica, ORL , Chirurgia Toracica, Chirurgia Vascolare, Chirurgia Maxillo-facciale, Day Surgery)

- dalle h 12.30 alle h 13.30 – dalle h 19.30 alle h 20.30:
Piano terzo (Ginecologia)
Piano quarto (Ortopedia, LDPA, Neurologia, Neurochirurgia, UGCA)
Piano quinto (Clinica Medica, Geriatria, MAR, Medicina Interna)
Piano sesto (Cardiologia, UTIC, TIPO)

Restrizioni orarie previste anche per il reparto di Rianimazione.

Oltre gli orari di visita previsti non sarà consentita la permanenza in reparto e in ospedale e decadono nell’immediato i permessi eventualmente già rilasciati a qualsiasi titolo.

Sarà consentito l’ingresso, sempre e comunque solo ad una persona alla volta, in caso di convocazione urgente da parte dei sanitari curanti (verificata dal personale della portineria) e comunque sempre dopo effettuazione della vincolante valutazione di pre-ingresso .

- Si sottolinea che la portineria interna è diventata l’unico accesso all’ospedale con funzione di pre-triage (fatto salvo l'accesso protetto dedicato ai malati oncologici, per il quale è stata predisposta una postazione di Triage a parte).
- In particolare ogni visitatore per poter entrare è tenuto a compilare un questionario di pre-ingresso per documentare i propri dati personali, data e orario di accesso, informazioni legate al quadro epidemiologico (se si è viaggiato in Cina, se si è transitato o sostato nelle aree "rosse" o se si è stati a contatto con persone contagiate o in quarantena...). Siamo consapevoli che i tempi di accesso risulteranno inevitabilmente dilatati, ma tale misura è imprescindibile e si chiede a tutti la massima collaborazione.
- Resta inteso che se dal questionario di pre-ingresso l'utente non dovesse risultare idoneo all'accesso, l'utente non potrà entrare e sarà inviato al proprio domicilio segnalando il caso alla USL competente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento