rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Amelia

Umilia la moglie davanti al figlio e le punta la pistola contro: “Ti uccido”

Indagini e intervento dei carabinieri di Amelia: ai domiciliari un 35enne dopo una serie di comportamenti violenti nei confronti della donna

Ha puntato la sua pistola contro il volto della moglie, minacciandola di morte. E’ soltanto uno degli episodi contestati a un uomo finito agli arresti domiciliari dopo l’intervento dei carabinieri di Amelia. 

L’uomo, di 35 anni, dovrà rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali aggravate. Secondo quanto ricostruito l’arrestato ha sottoposto la moglie a violenze e umiliazioni continue, anche in presenza del figlio minorenne, fino all'aggressione fisica. Comportamenti culminati nei giorni scorsi con minacce di morte con una pistola, legalmente detenuta, puntata al volto della donna.

La procura della Repubblica ha chiesto l’arresto per scongiurare il pericolo di reiterazione delle condotte violente, richiesta che veniva pienamente condivisa dal giudice per le indagini preliminari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umilia la moglie davanti al figlio e le punta la pistola contro: “Ti uccido”

TerniToday è in caricamento