Amputata dopo l’incidente, l’appello di Pagliacci e Auser: uniamoci per sostenere Valeria

Il presidente Rossi a sostegno della famiglia della donna ternana vittima di un terribile schianto in moto: avrà bisogno di protesi e cure

“Il mio è un appello a tutta la città. Speriamo che, come è sempre accaduto, la Terni solidale mostri il suo grande cuore rossoverde. Sono certo che anche stavolta quel cuore potrà battere in modo importante per Valeria”. Alessandro Rossi, presidente della onlus I Pagliacci e di Auser Terni, scende in campo per aiutare mamma Valeria, vittima di un grande incidente in moto che le ha provocato lesioni permanenti ad un braccio e ad una gamba, e i suoi due figli, uno dei quali minore.

LEGGI – Schianto in moto, le condizioni di Valeria

Dobbiamo assolutamente sostenere Valeria - dice Rossi -  avrà bisogno di protesi e di cure, di chi l’aiuterà quando tornerà a casa e non dobbiamo dimenticare le necessità della sua famiglia. Basta poco. Se ognuno di noi contribuisse con qualcosa di piccolo, tutti insieme possiamo fare la differenza. Tante piccole gocce consentiranno a mamma Valeria di affrontare più serenamente la quotidianità, di avere un futuro diverso, un futuro migliore di quello che si può immaginare in questi momenti così difficili da accettare”.

Da I Pagliacci e Auser i primi fatti concreti per la famiglia di Valeria: “In queste ore faremo la nostra donazione. Garantiremo poi le spese degli studi e quelle che consentiranno a suo figlio di prendere la patente”. Le due associazioni chiederanno la collaborazione degli albergatori per ospitare i familiari di Valeria in arrivo dalla Sardegna.

Un appello Alessandro Rossi lo rivolge anche alle istituzioni: “Valeria dovrà cambiare casa. Quella attuale ha troppe barriere ed è necessario trovare un alloggio accessibile ai portatori di handicap”.

Chi volesse aiutare Valeria può farlo attraverso l’iban dedicato alla causa intestato alla figlia, Giulia (IT70D0200814411000105711633 intestato a Giulia Fora, causale a favore di Valeria).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento