rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, andamento dell’epidemia in forte crescita. L’appello di Luca Coletto: “Ridurre i momenti di aggregazione in luoghi chiusi”

I numeri: “L’impennata di casi ha portato a 3154 il computo dei soggetti attualmente positivi nella nostra regione”

Una forte crescita dei contagi, nelle ultime settimane. Secondo i numeri divulgati dalla Regione Umbria complessivamente sono 1207 le nuove infezioni emerse, nel periodo compreso tra il 3 e 16 dicembre. Tale impennata ha portato a 3154 il computo dei soggetti attualmente positivi. L’ultimo dato registrato, riferito a giovedì 16 dicembre, è quello con l’incremento maggiore con 368 nuovi casi, oltre 100 in più rispetto al giorno precedente. Lo scenario desta molta preoccupazione anche alla luce del presumibile aumento dei ricoveri ospedalieri che generalmente segue all’aumento di casi accertati.

“Rivolgo un appello a tutti i cittadini umbri che hanno sempre mostrato grande responsabilità – sottolinea l’assessore regionale alla Salute e alle Politiche sociali Luca Coletto - affinché in vista del periodo natalizio mantengano alta l’attenzione sui comportamenti individuali e collettivi, riducendo il più possibile i momenti di aggregazione in luoghi chiusi, soprattutto in presenza di soggetti non ancora vaccinati. In particolare, i giovani, che in questo momento sono i più esposti al contagio, durante le prossime vacanze sono chiamati ad evitare assembramenti e ad usare le mascherine anche all’aperto, ove è obbligatorio, preferibilmente le FP2 che garantiscono una protezione maggiore dal virus”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, andamento dell’epidemia in forte crescita. L’appello di Luca Coletto: “Ridurre i momenti di aggregazione in luoghi chiusi”

TerniToday è in caricamento