rotate-mobile
Cronaca Narni

Inchiesta appalti Anas, tra i cinque arrestati anche il narnese Fabio Pileri

Geometra, 46 anni, l’ex consigliere comunale è socio di minoranza della società di Tommaso Verdini, figlio dell’ex parlamentare Denis

C’è anche un narnese tra i cinque arrestati nella maxi inchiesta della Guardia di finanza e della procura di Roma sugli appalti di Anas. Si tratta di Fabio Pileri, geometra 46enne, ex consigliere comunale nei primi anni 2000. Per Pileri è stata emessa la misura degli arresti domiciliari per corruzione e turbativa d’asta, reati contestati dai pm romani. 

Residente a Terni, consigliere di minoranza e poi di maggioranza durante le sindacature Bigaroni, Pileri è socio di minoranza nella società di Tommaso Verdini che si occupa di Inver Srl, con il figlio dell’ex parlamentare Denis al centro dell’inchiesta relativa a una gara da 180 milioni di euro per l’affidamento di lavori dedicati al risanamento strutturale di gallerie. 

Nel luglio dello scorso anno Verdini era già stato indagato dai pm capitolini che avevano disposto perquisizioni in varie parti di Italia per ricostruire il sistema di consulenze e appalti pubblici banditi dalla società di Stato che gestisce le arterie stradali del Paese e i cui vertici sono del tutto estranei alle indagini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta appalti Anas, tra i cinque arrestati anche il narnese Fabio Pileri

TerniToday è in caricamento