menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brandiva una bottiglia in viale Brin, si è scagliato ed ha inveito contro gli agenti: arrestato

Aveva già una condanna precedente per resistenza al pubblico ufficiale e due segnalazioni in prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti

Tutto è partito venerdì sera da una segnalazione al 113. A preoccupare un ragazzo africano in forte stato di agitazione che brandiva pericolosamente una bottiglia in Viale Brin.

Probabilmente in preda all’alcool, il ragazzo ha resistito con tutte le sue forze all’identificazione, scagliandosi ed inveendo contro gli agenti che hanno faticato ad immobilizzarlo.

Il ragazzo è stato poi portato in questura dove è emerso che a suo carico c’era già una precedente condanna per resistenza a pubblico ufficiale e due segnalazioni in prefettura in quanto assuntore di sostanze stupefacenti.

Nigeriano di 22 anni, in Italia con un permesso di soggiorno per protezione umanitaria, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e in sede di direttissima, questa mattina il giudice del Tribunale di Terni ha convalidato l’arresto ordinando la misura dell’obbligo della firma in questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento