Venticinque migranti tunisini arrivano a Terni, massima sorveglianza per evitare “fughe”

Sono stati accolti in strutture dell’associazione San Martino. Negativi gli accertamenti anti Covid effettuati dopo lo sbarco in Sicilia dei giorni scorsi

Sono arrivati a Terni nella giornata di Ferragosto venticinque migranti tunisini, sbarcati in Sicilia nei giorni scorsi. Sono stati tutti sottoposti a tampone per verificare eventuali casi di contagio da Covid19. I test hanno però dato esito negativo.

I migranti sono stati accolti in strutture nella disponibilità dell’associazione San Martino dove dovranno restare in isolamento fiduciario per i prossimi 14 giorni proprio per scongiurare possibili contagi da Coronavirus.

Nei giorni scorsi, l'arrivo dei migranti era stato anticipato con polemica da alcuni esponenti della Lega che avevano parlato dell'arrivo di sessanta persone, in parte destinate a Terni e in parte a Perugia.

Nei confronti del gruppo di migranti, e visto quanto accaduto nelle scorse settimane a Terni e a Gualdo Tadino (dove si sono verificate “fughe” dalle strutture di accoglienza) prefettura e questura di Terni hanno predisposto un rafforzamento delle misure di vigilanza, quanto meno per garantire il rispetto del periodo di isolamento fiduciario.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento