Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Atti osceni in luogo pubblico davanti a due ragazze: identificato e denunciato dalla polizia di Orvieto

Una pattuglia della polizia stradale di Orvieto è stata avvicinata da una ragazza che ha raccontato quanto aveva visto

foto di repertorio

Un quarantacinquenne orvietano è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico, ad Orvieto. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il fatto sarebbe avvenuto sabato scorso. Nello specifico gli agenti della polizia stradale, impegnati nei controlli interforze, sono stati avvicinati da una ragazza. La giovane, in lacrime, avrebbe riferito che mentre era in compagnia di una sua amica, avevano assistito - loro malgrado - agli atteggiamenti posti in essere da uno sconosciuto.

In particolare, mentre le giovani scambiavano due chiacchere all’interno dell’auto di una delle due, si sarebbe avvicinato un uomo il quale indossava un paio di occhiali scuri che parcheggiava il proprio veicolo, iniziando a guardarle insistentemente. Dopo qualche minuto reclinava il sedile ed iniziava a toccarsi nelle parti intime. Entrambe le due giovani, lasciavano il luogo a bordo delle proprie autovetture finché, una di loro, non incontrava lungo il tragitto una volante della polizia stradale. Gli agenti, nel posto descritto, trovavano l’uomo a bordo della propria auto, parcheggiata dove era stato indicato dalla giovane. Accompagnato presso gli uffici della polizia stradale, il 45enne orvietano, è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per atti osceni in luogo pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti osceni in luogo pubblico davanti a due ragazze: identificato e denunciato dalla polizia di Orvieto

TerniToday è in caricamento