menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva in casa droga, bombe carta e proiettili: giovane finisce in manette

Blitz dei carabinieri a San Gemini: scoperti quasi 300 grammi di marijuana e soldi in contanti oltre ad ordigni esplosivi e petardi. La spiegazione del ragazzo: sono per Capodanno

Voleva trascorrere un Capodanno esplosivo, che forse sarebbe potuto finire piuttosto male se non fossero intervenuti i carabinieri. Che nel corso dei controlli – particolarmente intensi a ridosso delle festività natalizie – hanno scoperto a San Gemini droga ed ordigni esplosivi in casa in di un ragazzo, poi finito in manette.

Il blitz dei militari è scattato nel momento una pattuglia del comando provinciale di Terni ha notato questo giovane – con alcuni precedenti di polizia – che camminava con fare sospetto con in mano una busta di plastica. All’alt dei militari, il ragazzo ha spontaneamente consegnato la busta dentro alla quale c’erano 200 grammi di marijuana.

WhatsApp Image 2019-12-12 at 10.22.23-2Il controllo è proseguito presso la sua casa dove i militari hanno trovato altri 65 grammi d’erba. E non solo. Ben nascosti in camera da letto c’erano 13 ordigni esplosivi, tutte bombe carta dal peso ognuna di 168 grammi, oltre ad 8 petardi del peso singolo di 54 grammi e 4 proiettili calibro 308 Winchester, oltre a quasi duemila euro in contanti, che gli investigatori ritengono provento dell’attività di spaccio.

Il ragazzo si è giustificato dichiarando di aver acquistato gli artifici pirotecnici in vista del Capodanno. Gli ordigni esplosivi, di fattura artigianale e privi di qualsiasi tipo di omologazione, ad altissima capacità esplodente e il cui solo maneggio rappresentava un importante fattore di rischio, dopo l’esame ed il campionamento eseguito dal personale artificiere antisabotaggio, sono stati avviati a distruzione. La sostanza stupefacente, invece, è stata sottoposta a sequestro giudiziario.

Il ragazzo è stato tratto in arresto e ristretto presso la casa circondariale di Sabbione, in attesta dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento