Petrolio fuorilegge, arrestato imprenditore ternano. L’accusa: notevole professionalità a delinquere

Operazione della guardia di finanza di Roma: l’uomo avrebbe svuotato i conti dell’azienda e non pagato tasse per 21 milioni di euro | IL VIDEO DELL'OPERAZIONE

La guardia di finanza di Roma ha arrestato un imprenditore di 81 anni, Vittorio Iannarilli residente a Terni, per la bancarotta fraudolenta della J Petrol Srl, società con sede a Roma operante nel settore della preparazione e miscelazione di derivati del petrolio.

Dalle indagini, coordinate dalla locale procura della Repubblica e condotte dai finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria, è emerso che Iannarilli, amministratore unico pro tempore nonché socio di maggioranza della società, ha distratto beni e risorse finanziare dell’impresa per oltre 7 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, l’imprenditore ha sistematicamente evaso le accise sui carburanti, generando debiti tributari insoluti pari a circa 21 milioni di euro, a fronte di un passivo fallimentare accertato di oltre 33 milioni di euro, e ha occultato le scritture contabili, al fine di impedire agli inquirenti la ricostruzione del patrimonio e del volume d’affari della società.

Il gip ha disposto la custodia cautelare, agli arresti domiciliari, nei confronti di Iannarilli, che continuava a operare nel settore petrolifero con altre due società, in considerazione dei suoi numerosi precedenti di polizia, tali da farlo ritenere - come si legge nel provvedimento - “estremamente incline a commettere reati tributari di rilevante entità” e dotato di “una notevole professionalità a delinquere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento