San Gemini, i bimbi della primaria e dell’infanzia tornano in classe: “Prima lo screening per docenti e studenti”

Il primo cittadino Luciano Clementella: “Contiamo 64 contagiati al netto di alcune guarigioni, quasi tutti stanno bene. Quattro ricoverati ma non in gravi condizioni”

foto di repertorio

Una nuova comunicazione quella diffusa da Luciano Clementella. Il primo cittadino di San Gemini, dopo aver espresso vicinanza ad ogni singolo cittadino, invita la popolazione ad evitare polemiche, evitando di limitarsi a contare il numero dei casi: “Poiché c’è discordanza nei flussi comunicativi. Uno scostamento di qualche unità non ci deve preoccupare, diversamente se si dovesse verificare un’impennata”.

Il sindaco poi annuncia una decisione importante per il comune: “Abbiamo sospeso le attività scolastiche in presenza per evitare la diffusione del virus. La chiusura è stata una misura forte. All’inizio San Gemini era tra i comuni più critici. L’ordinanza del 13 ottobre era basata su una nota dell’Usl che abbiamo condiviso".

"Ora mettiamo in campo un’operazione di screening importante per studenti e docenti. La svolgeremo lunedì 2 novembre. Verranno sottoposti a test sierologici studenti della primaria e secondaria oltre il personale docente, per vedere se l’infezione è in atto o pregressa presso, il plesso del teatro comunale. Questa attività seguirà un calendario specifico onde evitare assembramenti. Mercoledì si ripartirà con le lezioni in presenza. Gli studenti della secondaria per l’ordinanza della Tesei dovranno continuare con la didattica a distanza".

Il video della comunicazione del sindaco Clementella 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento