Bocconi killer, allarme dell’Enpa: cani e gatti a rischio al quartiere Polymer

Numerose segnalazioni all’associazione animalista, spariti nel nulla diversi animali. E ai giardini della Passeggiata “rapita” l’ennesima anatra, lunedì incontro col Comune

Gatti nel mirino dei bocconi killer

Allarme animali. Cani e gatti a rischio nella zona del quartiere Polymer, ai giardini pubblici della Passeggiata “rapita” l’ennesima anatra. Sono numerose le segnalazioni arrivate in questi ultimi giorni ad Enpa Terni, che si è attivata a diversi livelli per verificare la fondatezza degli allarmi e, laddove possibile, per trovare soluzioni.

Bocconi killer

Due femmine e un cucciolo di cane e “diversi gatti”, dicono dall’associazione ambientalista, sarebbero spariti dal quartiere Polymer. Probabili vittime di bocconi avvelenati. “Al momento – spiegano i volontari dell’associazione – abbiamo ricevuto soltanto numerose segnalazioni relative alle sparizioni degli animali. Abbiamo anche effettuato diversi giri nella zona, anche con le guardie in incognito. Non abbiamo però trovato nessuna carcassa. Se le avessimo trovate, avremmo potuto sottoporle a necroscopia per capire le ragioni della morte. Ancora però non abbiamo alcuna traccia. Anzi, chiediamo ai residenti di stare con gli occhi aperti e, se dovessero notare qualcosa, di segnalarcelo”. L’allarme nasce dalle “minacce dei soliti noti” arrivate nei più svariati modi. E quindi, il rischio che davvero gli animali siano in pericolo è concreto. “Ma in pericolo – dicono dall’Enpa – non ci sono soltanto gli animali. Per confezionare queste esche killer di solito si usano lumachicida o topicida che hanno dei colori fluorescenti e che dunque potrebbero attirare l’attenzione di bambini piccoli. E far scoppiare una tragedia, in questo caso, sarebbe fin troppo veloce”.

Anatre a rischio

papere_passeggiata_tr-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In queste ultime ore all’Enpa è arrivata anche la segnalazione dell’ennesimo “rapimento” di un'anatra dai giardini della Passeggiata. “È sempre il solito problema. Sono tre anni che ribadiamo la necessità di intervenire. Oggi la situazione è veramente complessa. Ci saranno rimaste una quindicina di anatre. E sembra che vengano rubate anche le uova già covate. Una follia”. Di questo, ma non solo, Enpa parlerà lunedì nel corso di un incontro già programmato con il nuovo assessore all’ambiente del Comune di Terni, Benedetta Salvati. “Tra le nostre idee per cercare di fermare questa razzia alla Passeggiata c’è la proposta di alzare le recinzioni, di installare delle videocamere di sorveglianza oppure di portare via gli animali dai giardini pubblici”. A mali estremi…

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento