rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Narni

Furti in sequenza di catalizzatori da auto parcheggiate: brutta sorpresa per i proprietari dei veicoli

L'opera di ignoti malviventi ha interessato alcune auto parcheggiate in vari punti di Narni Scalo, tra via di Fiacchignano e via della Doga

Un raid notturno che ha probabilmente fruttato un bottino niente male agli autori dei furti. L'opera di ignoti malviventi ha interessato alcune auto parcheggiate in vari punti di Narni Scalo, tra via di Fiacchignano e via della Doga. Ad avere la brutta sorpresa sono stati, mercoledì mattina, i proprietari di alcune auto che avevano lasciato in sosta in queste vie. Ignoti, infatti, avevano smontato i catalizzatori, ovvero quegli elementi inseriti nell'impianto di scarico delle auto per il trattamento con conversione catalitica dei gas di scarico. Senza il catalizzatore la macchina si mette ugualmente in moto e può anche marciare, ma il motore emette un rumore forte, insolito, che fa capire al proprietario dell'auto che c'è qualcosa che non va. Così il malcapitato si reca subito in officina e qui gli viene data la brutta notizia, in quanto montare un nuovo catalizzatore costa un bel po’ di soldi.

Ad attirare i ladri, riguardo a questo specifico tipo di furti, sarebbe la presenza nel catalizzatore di diversi metalli rari, tra cui il platino, il palladio ed il rodio, che valgono molte volte di più dell'oro e possono arrivare a costare ben 800.000 euro al kg. Dentro ad ogni marmitta ci sarebbero dai 6 ai 30 grammi di metalli rari, a seconda del numero (scarico semplice o sdoppiato) e delle dimensioni del motore. Ogni catalizzatore rappresenta quindi una risorsa molto appetibile, in considerazione che la quotazione di questi metalli sul mercato è molto alta. Questo vuol dire che ogni pezzo rubato può fruttare centinaia di euro.

Tornando ai furti di catalizzatori commessi nella notte fra martedì 24 e mercoledì 25 gennaio a Narni Scalo, ai proprietari non è restato altro da fare che decidere, o meno, di sporgere denuncia presso la locale stazione dei carabinieri. Nei mesi scorsi erano stati segnalati altri furti di catalizzatori, alcuni dei quali avvenuti in pieno giorno nel parcheggio ex Elettro dietro alla stazione ferroviaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in sequenza di catalizzatori da auto parcheggiate: brutta sorpresa per i proprietari dei veicoli

TerniToday è in caricamento