rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Attigliano

Va a lavorare e poi sparge calcinacci per il bosco: incastrato dalle telecamere

Indagini dei carabinieri forestale ad Attigliano, nei guai il titolare di una ditta edile che la sera, prima di rientrare a casa, abbandonava il materiale nei pressi dello svincolo dell’autostrada

La sera, prima di rientrare a casa, si avvicinava al bosco, abbassava il cassone del suo furgone e sversava chili di scarti edili. Ad immortalarlo sono state le telecamere dei carabinieri forestale che, dopo avere ricevuto numerose segnalazioni sia dai cittadini che dall’amministrazione comunale di Attigliano, hanno iniziato ad indagare su alcune aree soggetto ad abbandono di rifiuti nei pressi del casello dell’autostrada.

Appostamenti e indagini hanno permesso di individuare uno tra i presunti responsabili degli abbandoni indiscriminati di rifiuti.

Si tratta, appunto, del titolare di una ditta edile fuori sede che al termine della giornata lavorativa, “anziché conferire il materiale presso di centri di recupero – spiegano i forestali in una nota - sversava il materiale in località Moretta, prima del rientro”.

I militari hanno potuto individuare il responsabile con l’ausilio delle telecamere: dalle immagini si vede “in maniera inequivocabile il camioncino di proprietà della ditta intento a sversare il materiale”. E il titolare, sentito dai carabinieri forestali, ha ammesso le proprie responsabilità.

Essendo rifiuti speciali, l’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria: entro 30 giorni dovrà provvedere alla rimozione dei rifiuti abbandonati e al loro corretto conferimento ad un centro autorizzato. All’esito della verifica delle prescrizioni, qualora positive, il responsabile dovrà pagare la sanzione pari a 6.500 euto per l’estinzione del reato.

Nell’ultimo mese, i carabinieri forestali dell’Umbria hanno eseguito 630 controlli in materia di gestione dei rifiuti, 145 sono state le persone controllate e 59 i veicoli controllati. Sono state denunciate 6 persone per reati alle normative in materia ed elevati 19 verbali amministrativi per importi di circa 35.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a lavorare e poi sparge calcinacci per il bosco: incastrato dalle telecamere

TerniToday è in caricamento