rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Spara troppo e troppo vicino alla strada, multa da mille euro ad un cacciatore

Controlli dei carabinieri forestale di Terni negli ultimi giorni della stagione venatoria. Sequestrate le prede abbattute, adesso rischia la sospensione della licenza e del porto d’armi

Dovrà pagare una multa da mille euro e rischia la sospensione della licenza di caccia e del porto d’armi. Guai per un cacciatore ternano finito nella rete dei controlli dei carabinieri forestale di Terni che hanno effettuato una serie di verifiche negli ultimi giorni della stagione venatoria in relazione alla regolarità della documentazione obbligatoria per l’esercizio venatorio, dei capi abbattuti, delle armi e dei loro cani.

Fra gli oltre trenta cacciatori controllati, uno in particolare è stato sanzionato per abbattimento di fauna protetta con il conseguente sequestro dei capi abbattuti, del fucile e delle munizioni e all’elevazione di 6 verbali amministrativi per un totale di circa mille euro.

Le violazioni accertate hanno riguardato per la maggior parte le mancate annotazioni della giornata di caccia e dei capi abbattuti sul tesserino venatorio regionale, oltre a caccia a distanza non regolare da strade e utilizzo di cani da seguita in periodo non consentito. 

Le violazioni sono state segnalate al questore di Terni per gli ulteriori provvedimenti discrezionali, come la sospensione della licenza di caccia e del porto d’armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara troppo e troppo vicino alla strada, multa da mille euro ad un cacciatore

TerniToday è in caricamento