Cronaca

Coronavirus, campagna di vaccinazione: balzo in avanti dell’Umbria. E’ sopra la media nazionale per somministrazioni

Secondo YouTrend, portale che analizza le tendenze a livello nazionale, si è verificato un incremento di sedici punti nell’indice che analizza la campagna vaccinale

foto di repertorio

Un incremento settimanale di sedici punti, nell’ultima settimana, per la regione dell’Umbria. È quanto riporta YouTrend analizzando, mediante un apposito indice ponderato su cinque parametri, la campagna vaccinale in ogni singola regione. Dopo la provincia autonoma di Bolzano (+17) il cuore verde d’Italia fa registrare il secondo aumento più significativo (+16 insieme alla Lombardia), dando una vera e propria accelerata in tal senso. Con un indicatore pari a 66 è anche sopra la media nazionale (63 con un aumento di otto punti) collocandosi al decimo posto assoluto. La Provincia autonoma di Bolzano guida la classifica (85) dietro Veneto (83) e Provincia autonoma di Trento (75). Al quarto posto l’Emilia Romagna (73) davanti alla coppia Lombardia e Piemonte (69). A quota 68 Lazio, Marche e Toscana che precedono l’Umbria. I dati riportati sono analizzati alla data di lunedì 12 aprile.

L'indice regionale di YouTrend analizza settimanalmente, mediante un valore compreso tra 0 e 100, lo stato della campagna vaccinale attraverso la media ponderata di cinque parametri. Nella fattispecie la percentuale di dosi utilizzate sul complessivo di quelle ricevute. Le percentuali di ospiti delle Rsa, di over 80 e di soggetti tra 70 e 79 anni vaccinati e l'accelerazione delle vaccinazioni rispetto alla settimana precedente. In tal senso, per interpretare l’indice, più una regione o provincia autonoma si avvicina a 100, più la campagna vaccinale sta producendo effetti positivi.

Secondo l’aggiornamento fornito sul portale specializzato del Ministero della salute – alla data odierna di mercoledì 14 aprile - in Umbria su 231835 dosi consegnate sono state somministrate 207788 pari all’89.6% del totale. La fascia d’età compresa tra 80-89 anni è quella che ha ricevuto un quantitativo maggiore pari a 71713 vaccini.  

L'ANNUNCIO DI LUCA COLETTO SULLE VACCINAZIONI

Foto YouTrend

Ey6uGl3WYAEtI-5-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, campagna di vaccinazione: balzo in avanti dell’Umbria. E’ sopra la media nazionale per somministrazioni

TerniToday è in caricamento