rotate-mobile
Cronaca Allerona

Allerona, truffata una signora con la scusa del finto incidente: denunciato un giovane

Le indagini avviate dai militari hanno consentito di risalire proprio all’identità del giovane che si era presentato a casa dell’anziana

I carabinieri della stazione di Allerona, a conclusione di un’attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 33enne della provincia di Napoli, attualmente agli arresti domiciliari, per truffa in concorso con altre persone da identificare. Le indagini sono partite a seguito della denuncia sporta da una ottantatreenne che, nel mese di novembre, aveva subito una truffa con l’espediente del finto incidente stradale di un congiunto.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti la donna contattata telefonicamente da un sedicente avvocato, l’interlocutore le aveva raccontato che il nipote aveva provocato un grave incidente stradale, a seguito del quale era necessario regolarizzare immediatamente il pagamento dell’assicurazione con denaro contante o anche con preziosi.

La signora, spaventata da tutto ciò, aveva raccolto quanto nella sua disponibilità, poco meno di duemila euro tra denaro e gioielli, consegnandoli all’intermediario del finto legale che si era presentato, dopo pochi minuti, presso la sua abitazione. Le indagini avviate dai militari hanno consentito di risalire proprio all’identità del giovane che si era presentato a casa dell’anziana, per il quale è così scattata la denuncia. L’attività dei carabinieri prosegue per individuare i complici del 33enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerona, truffata una signora con la scusa del finto incidente: denunciato un giovane

TerniToday è in caricamento