rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Operazione antimafia, 17 indagati: un arresto anche a Terni

Inchiesta che parte da Napoli e arriva fino alla città dell’acciaio: ricettazione, detenzione di armi ed esplosivi

Passa anche da Terni l’operazione partita da Napoli, Agrigento, Biella e Santamaria Capua Vetere, che ha portato a 17 misure cautelari. Gravi le accuse: associazione di tipo mafioso finalizzata alla ricettazione, detenzione e porto illegale di armi ed esplosivi e tentato omicidio ed associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. L’attività investigativa, svolta congiuntamente dalla Sezione Operativa della Compagnia di Castello di Cisterna e dalle Stazioni di Brusciano e Marigliano sotto la guida della Direzione Distrettuale Antimafia del Capoluogo Partenopeo, dal dicembre 2017 al dicembre 2020, ha consentito di documentare l’operatività di due clan camorristici avversi entrambi operanti a Brusciano, nel Napoletano. Uno degli arrestati era già in carcere a Terni ed è stato sottoposto al nuovo provvedimento.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antimafia, 17 indagati: un arresto anche a Terni

TerniToday è in caricamento