Topi d'appartamento beccati dai Carabinieri di Terni, erano pronti ad entrare in azione

I malviventi sono stati sorpresi nel quartiere di Cesure muniti di arnesi da scasso. Per loro è scattata la denuncia

Erano pronti ad entrare in azione, ben attrezzati e con precedenti importanti. Ma i controlli dei Carabinieri hanno interrotto i loro piani. Sono stati così denunciati i tre uomini, un ternano e due romeni, che nei giorni scorsi si aggiravano nel quartiere di Cesure, a Terni, a bordo di un'auto. L'intensificazione dei controlli ha fatto sì che, nello stesso momento, una pattuglia dei Carabiniere stesse perlustrando la zona. Gli uomini dell'Arma hanno subito notato i movimento sospetti di quelli che poi sono stati identificati come malviventi di lungo corso. Sia il guidatore che i passeggeri risultavano, infatti, essere soggetti con importanti precedenti specifici per reati contro il patrimonio. Uno, italiano, gli altri due romeni, tutti residenti nella provincia romana, sono stati denunciati a piede libero per il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. I Carabinieri hanno infatti trovato a bordo dell'auto numerosi attrezzi chiaramente destinati allo scasso di porte, finestre e serrature. Non è stata rinvenuta, invece, alcuna refurtiva, segno che verosimilmente i tre si stavano organizzando per piazzare dei colpi al calar della notte. I tre sono stati proposti al Questore della Provincia per l’irrogazione della misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Terni, immediatamente applicato e notificato.

“L’occasione è utile – afferma no i Carabinieri in una nota - per ribadire l’importanza della collaborazione tra forze dell’ordine e cittadini, che sono sempre invitati a segnalare qualsiasi cosa sospetta nell’ottica della diffusione orizzontale della responsabilità in materia di costruzione della sicurezza urbana”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento