rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Parcheggia male ed entra in negozio: i carabinieri lo fermano e scoprono la droga

Cinquantenne finisce nei guai dopo aver fermato l’auto prima di fare acquisti: a quel punto scatta la “confessione”

E’ stato fermato dai carabinieri “soltanto” per aver parcheggiato male, poi scatta la confessione. I carabinieri di Terni hanno fermato in un negozio un uomo che aveva precedentemente parcheggiato la sua autovettura all’esterno, creando intralcio alla circolazione. Il cinquantenne, commerciante ternano, ha assunto un atteggiamento sospetto e nervoso, fino ad ammettere di essere un consumatore di droghe leggere e di avere in casa dello stupefacente, per il confezionamento di uno “spinello”. 

Dalla perquisizione è emersa marijuana, per un peso di poco superiore ai 200 grammi, hashish per un peso di poco superiore ai 3 grammi nonché vari semi di canapa. Inoltre, quasi 10mila euro in contanti che l’uomo ha detto essere provento della sua attività di commerciante. Trovata anche una bilancia digitale. L’uomo è stato arrestato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, prima di avere, nel processo, la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggia male ed entra in negozio: i carabinieri lo fermano e scoprono la droga

TerniToday è in caricamento