rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca

Si rifugia in Estonia per sfuggire al carcere, rintracciata e arrestata dai carabinieri di Terni

Doveva scontare un anno e otto mesi di cella a seguito di un’indagine sullo spaccio di droga a Rieti, la donna aveva trovato riparo a Tallin: rimpatriata con un volo aereo, adesso è in carcere a Roma

A seguito di un’indagine sullo spaccio di droga a Rieti, era stata condannata ad un anno e otto mesi di carcere oltre al pagamento di ottomila euro. Ma da allora, aveva fatto perdere le sue tracce.

Irreperibile in tutta Italia, era ricercata in Europa: è stata rintracciata lo scorso mese di novembre e ieri sera è stato trasferita in cella.

Protagonista della vicenda è una ragazza nigeriana di 26 anni. Su di lei i carabinieri di terni avevano investigato a cavallo fra il 2018 e il 2019 nell’ambito di un’indagine sullo spaccio di sostanze stupefacenti nel Reatino. Svanita nel nulla, probabilmente pensava di avere eluso la giustizia italiana. Ma le indagini del nucleo investigativo dell’Arma di Terni non si erano fermate fino a quando le sue tracce sono state trovate nella capitale estone, Tallin.

Da novembre 2022 è poi scattato un mandato di arresto europeo emesso dalla Corte di appello di Roma che nella serata di ieri è stato eseguito dai carabinieri ternani.

La donna è stata imbarcata su un aereo diretto a Roma e scortata dal servizio di cooperazione internazionale di polizia. Al suo arrivo a Fiumicino, le è stato notificato il provvedimento di arresto a seguito del quale è poi stata trasferita nel carcere romano di Regina Coeli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rifugia in Estonia per sfuggire al carcere, rintracciata e arrestata dai carabinieri di Terni

TerniToday è in caricamento