Cronaca Centro

Ritrovata la bici rubata al sindaco Latini: era in un parcheggio in viale dello Stadio

Operazione dei carabinieri dopo il furto del 14 settembre scorso: il mezzo elettrico era stato portato via da un uomo che nei giorni seguenti era finito in carcere per altri reati

Ritrovata la bici elettrica del sindaco Leonardo Latini: si trovava in un parcheggio di viale dello Stadio.Operazione dei carabinieri di Terni dopo una breve ma articolata attività investigativa, coordinata dalla procura della Repubblica.

Il colpo era stato messo a segno la sera del 14 settembre, all’interno del cortile del Comune. Le ricerche si erano indirizzate su un 27enne ternano, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti sia per furti che per reati contro la persona. Dopo aver visionato numerose riprese delle telecamere sparse sull’intero territorio comunale, i militari hanno notato, in un breve fotogramma, il giovane a bordo della bici appena rubata. L’uomo però era stato arrestato il giorno seguente al furto sempre dai carabinieri della caserma di Otricoli: si trovava quindi in carcere per reati precedentemente commessi.

All’uomo sono stati sequestrati in carcere, su decreto del tribunale, gli abiti che indossava al momento del furto. La bici però non era più in suo possesso. La sera del 29 settembre scorso i carabinieri hanno rintracciato in viale dello Stadio un 36enne di origini campane, da tempo residente a Terni, il quale ha ammesso di essere in possesso della bicicletta, permettendone il ritrovamento in un locale tecnico del parcheggio adiacente alle piscine dello Stadio. Il responsabile del colpo è stato denunciato per furto aggravato, mentre l’uomo trovato in possesso della bici dovrà rispondere del reato di ricettazione.

Il mezzo è stato quindi riconsegnato al sindaco Latini. “Il ringraziamento al comando provinciale di Terni dei carabinieri – dice il sindaco – va ben oltre il piccolo episodio che mi ha riguardato. Sono infatti consapevole, e i dati lo certificano, che i militari dell’Arma stanno svolgendo sul nostro territorio un’attività di controllo crescente e le indagini che vengono svolte si dimostrano sempre più efficaci. In questo senso mi fa piacere evidenziare la collaborazione e la sintonia tra le istituzioni locali e le forze dell’ordine, oltre che l’efficacia della strumentazione di controllo, in particolare delle videocamere di sorveglianza. Lavoreremo insieme, anche sui tavoli ufficialmente istituiti, per migliorare ancora questa strumentazione e questa collaborazione, senza mai dimenticare che a Terni i carabinieri e tutte le forze dell’ordine possono giovarsi della collaborazione dei cittadini, in un contesto sociale che è ancora sano e che così vogliamo mantenere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata la bici rubata al sindaco Latini: era in un parcheggio in viale dello Stadio

TerniToday è in caricamento