Sospetto caso di scabbia tra gli alunni di una scuola ternana: “Avviata la profilassi”

La segnalazione della USL2 di Terni dopo controlli effettuati all’interno dell’istituto ‘De Amicis’ della città dell’acciaio

scuola

Un caso sospetto di scabbia, segnalato dalla USL2 di Terni, tra gli alunni frequentanti l’istituto “De Amicis”. Si tratta di una patologia cutanea che colpisce solo l’uomo, trasmissibile con contatto diretto e ripetuto cute-cute. Il periodo di incubazione varia da due a sei settimane; per la prevenzione non sono previsti interventi di disinfestazione ambientale. Il trasferimento del parassita potrebbe però avvenire da una persona all’altra, tramite effetti personali contaminati da pochissimo tempo dal soggetto infetto (scambio matite, penne o altro). Gli interventi di profilassi da effettuare sono regolati dalla Circolare n.4 del 1998 del Ministero della Salute. La ASL: “Raccomanda di effettuare una visita specialistica dermatologica in caso di presenza di sintomatologia specifica ossia lesioni cutanee pruriginose, specie negli spazi interdigitali, superfici anteriori dei polsi e dei gomiti.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coraggio e determinazione. Tre ragazze aprono a Terni una nuova attività dopo il periodo buio: “Siamo più forti di prima”

  • Ternana-Avellino 0-0, rossoverdi al secondo turno preliminare dei Play Off

  • Incidente stradale, scontro frontale tra due auto: due fratelli perdono la vita

  • Chiude storica attività del centro cittadino a Terni: un altro piccolo pezzo della città ‘romantica’

  • Acciai Speciali Terni: “Due incidenti gravi in altrettanti giorni. Un rotolo ha sfiorato un operatore di una ditta terza”

  • Più soldi in busta paga per 48mila lavoratori ternani: ecco a chi spetta il bonus a partire dal primo luglio

Torna su
TerniToday è in caricamento